anteprima spettacolo

 

 

Archivio Stagioni

 

Pigreco News

09 02 2022

L'UOMO PIU' CRUDELE DEL MONDO testo e regia di DAVIDE SACCO, con LINO GUANCIALE e FRANCESCO MONTANARI. PRIMA NAZIONALE Teatro Manini - Narni dal 9 al 12 febbraio

 
09 07 2021

E' COSA BUONA E GIUSTA, regia ANDREA PALOTTO, con MICHELE LA GINESTRA e con in o.a. ILARIA NESTOVITO, ALESSANDRO BUCCARELLA, ALESSANDRO LA GINESTRA ANDREA PALMA. Festival di Borgio Verezzi 9 luglio 2021

 
07 05 2021

FINO ALLE STELLE regia Raffaele Latagliata, con AGNESE FALLONGO e TIZIANO CAPUTO al Teatro Moderno di Latina, in scena fino al 9 maggio e repliche il 15 e 16 maggio

 
04 05 2021

LA PARRUCCA di Natalia Ginzburg, regia di Antonio Zavatteri, con MARIA AMELIA MONTI e ROBERTO TURCHETTA sarà in scena al Teatro Gobetti di Torino fino al 9 maggio.

 
26 09 2020

FINO ALLE STELLE regia Raffaele Latagliata, con AGNESE FALLONGO e TIZIANO CAPUTO, Galleria Sciarra - Roma ore 20.30

 
18 02 2020

SHERLOCK HOLMES E I DELITTI DI JACK LO SQUARTATORE regia Ricard Reguant, con GIORGIO LUPANO, FRANCESCO BONOMO, ROCIO MUNOZ MORALES e altri otto attori. Teatro Sala Umberto - Roma. In scena fino al 8 marzo 2020

 
15 02 2020

STABAT MATER di ANTONIO TARANTINO, con FABRIZIA SACCHI, regia LUCA GUADAGNINO, adattamento STELLA SAVINO e FABRIZIA SACCHI. Teatro Nest di San Giovanni a Teduccio - Napoli. Replica il 16 febbraio

 
15 02 2020

SHERLOCK HOLMES E I DELITTI DI JACK LO SQUARTATORE regia Ricard Reguant con GIORGIO LUPANO. FRANCESCO BONOMO, ROCIO MUNOZ MORALES. Teatro Comunale di Civitavecchia (RM). Replica il 16 febbraio ore 17.00

 
31 01 2020

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, GIULIA MAULUCCI, MATTIA FABRIS. Teatro Comunale di Ventimiglia

 
17 01 2020

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, GIULIA MAULUCCI, MATTIA FABRIS. Teatro Curci - Barletta, repliche fino al 19 gennaio

 
10 01 2020

LA PARRUCCA di Natalia Ginzburg, regia Antonio Zavatteri, con MARIA AMELIA MONTI e ROBERTO TURCHETTA. Al Teatro Cinema di Bellano - Lecco

 
10 01 2020

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon, con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, MATTIA FABBRIS, GIULIA MAULUCCI. Spazio Tondelli - Riccione

 
11 12 2019

LA DONNA LEOPARDO di Alberto Moravia, regia Manuela Cescon, con VALENTINA BANCI, OLIVIA MAGNANI, DANIELE NATALI, PAOLO SASSANELLI. Teatro Verdi - Padova. Dal 11 al 15 dicembre

 
06 12 2019

LA PARRUCCA di Natalia Ginzburg, regia Antonio Zavatteri, con MARIA AMELIA MONTI e ROBERTO TURCHETTA. Teatro Sociale - Valenza PRIMA NAZIONALE

 
03 12 2019

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon, con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, GIULIA MAULUCCI, MATTIA FABRIS Teatro Comunale - Monfalcone (GO). Replica il 4 dicembre

 
 

 
BENE MIO, CORE MIO

di EDUARDO DE FILIPPO, regia BRUNO COLELLA, con LUNETTA SAVINO e BRUNO COLELLA, LINA POLITO, VITTORIO CIORCALO, e con Giovanni Allocca, Antonella Migliore, Bianca Nappi, Franco Pica, Marco Tornese, Nicola Vorelli. Produzione Laboratori & Laboratori Flegrei S.r.l. - Doppiaeffe S.r.l.

 

Bene mio, core mioEduardo definirà BENE MIO, CORE MIO come «la commedia più napoletana che abbia mai scritto». Il titolo riprende un'espressione abituale con cui a Napoli si identifica ironicamente il tiro giocato ai danni di qualcuno da un'insospettabile persona di famiglia. L'affetto reciproco dei due maturi fratelli, Lorenzo e Chiarina, uniti dalla convivenza e dalla memoria dei genitori defunti, è autentico, ma è intrecciato coi fili dell'opportunismo e dell'avidità , spacciati ipocritamente per altruismo e disinteresse. La prima parte della commedia è incentrata soprattutto sul personaggio di Chiarina, sapientemente sviluppato dall'autore. Al primo atto vengono messi a fuoco il suo attaccamento alla casa e la paura di trovarsi ai margini della vita familiare in seguito a un ipotetico matrimonio del fratello; nel secondo atto a prevalere è soprattutto la sua femminilità , risvegliata dalla storia d'amore col giovane Filuccio.

 

 

 

 

 

 



Figura piuttosto tradizionale all'inizio, Chiarina si rivela in tutta la sua anticonformistica modernità, per assestarsi infine nel ruolo un po' arcigno di moglie e madre, pronta a difendere con le unghie e con i denti gli interessi della sua nuova famiglia. Ma anche Lorenzo non e' esente da malizie: sarà proprio lui alla fine a rovesciare a suo vantaggio gli imbrogli messi in atto dal cognato Filuccio, impadronendosi di tutto il patrimonio di famiglia grazie al matrimonio con la bella e giovane Virginia, matrigna di quest'ultimo. La commedia andò in scena al Teatro Eliseo l'11 dicembre 1955. Eduardo la ripropose però nel ciclo televisivo del 1964, interpretata da un'attrice non napoletana, Anna Miserocchi, e nel 1983 la affidò a una formazione guidata da Isa Danieli e Piero Di Iorio, firmandone lui stesso la regia. Per l'occasione revisionò il testo, eliminando il personaggio dello scemo Pasqualino e rendendo il finale ancora più aspro e stridente.

Stagioni: 2010-2011