anteprima spettacolo

 

 

Archivio Stagioni

 

Pigreco News

12 04 2019

LE VERITA' DI BAKERSFIELD regia Veroncia Cruciani, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Teatro Binario 7 - Monza. Repliche fino al 14 aprile

 
11 04 2019

LE VERITA' DI BAKERSFIELD regia Veronica Cruciani, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Teatro Comunale, Crevalcore (RE)

 
09 04 2019

LE VERITA' DI BAKERSFIELD regia Veronica Cruciani, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Teatro Comunale - Frosinone

 
03 04 2019

LE VERITA' DI BAKERSFIELD regia Veronica Cruciani, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Teatro Civico di Alghero (SS) 3 e 4 aprile 

 
21 03 2019

TUTTE A CASA regia Vanessa Gasbarri, con Paola Gassman, Paola Tiziana Cruciani, Mirella Mazzeranghi, Claudia Campagnola, Giulia Rupi. Théatre des Variétés - Monaco, ore 20.00

 
20 03 2019

LE VERITA' DI BAKERSFIELD regia Veronica Cruciani, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Prima nazionale Spazio Tondelli Rimini

 
14 03 2019

L'OPERAZIONE testo e regia di Stefano Reali, con ANTONIO CATANIA, NICOLAS VAPORIDIS, GIOGIO GOBBI, GABRIELLA SILVESTRI, MARCO GIUSTINI. Teatro Martinitt - Milano, repliche fino al 31 marzo

 
31 01 2019

L'OPERAZIONE testo e regia di Stefano Reali, con ANTONIO CATANIA, NICOLAS VAPORIDIS, GIORGIO GOBBI, GABRIELLA SILVESTRI, MARCO GIUSTINI. Teatro Civico - Alghero, 31 gennaio e 1 febbraio

 

 
30 01 2019

L'OPERAZIONE testo e regia di Stefano Reali, con ANTONIO CATANIA, NICOLAS VAPORIDI, GIORGIO GOBBI, GABRIELLA SILVESTRI, MARCO GIUSTINI. Cine Teatro Olbia, ore 21.00

 
29 01 2019

TUTTE A CASA regia Vanessa Gasbarri, con PAOLA GASSMAN, MIRELLA MAZZERANGHI, PAOLA TIZIANA CRUCIANI, CLAUDIA CAMPAGNOLA, GIULIA RUPI. Teatro Comunale di Teramo, 29 e 30 gennaio

 
15 01 2019

SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE di Luigi Pirandello, Compagnia VicoQuartoMazzini. Teatro dell'Aquila - Fermo, 15 gennaio 2019 h.21.00

 
15 01 2019

TUTTE A CASA regia Vanessa Gasbarri, con PAOLA GASSMAN, MIRELLA MAZZERANGHI, PAOLA TIZIANA CRUCIANI, CLAUDIA CAMPAGNOLA, GIULIA RUPI. Teatro 4 Mori - Livorno, 15 gennaio 2019 h. 21.00

 
12 01 2019

ROSALYN di Edoardo Erba, con MARINA MASSIRONI e ALESSANDRA FAIELLA. Teatro Besostri - Mede (PV), 12 gennaio 2019 ore 21.00

 
11 01 2019

ROSALYN di Edoardo Erba, con MARINA MASSIRONI e ALESSANDRA FAIELLA, Teatro San Domenico - Crema, 11 gennaio 2019, ore 21.00

 
11 01 2019

TUTTE A CASA regia Vanessa Gasbarri, con PAOLA GASSMAN, MIRELLA MAZZERANGHI, PAOLA TIZIANA CRUCIANI, CLAUDIA CAMPAGNOLA, GIULIA RUPI. Teatro Bismantova - Castelnovo ne' MOnti (RE), 11 gennaio 2019, ore 21.00

 
 

 
PROSSIMAMENTE IN SCENA
LE VERITA' DI BAKERSFIELD

di STEPHEN SACHS, regia VERONICA CRUCIANI, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Produzione Nido di Ragno - Sara Novarese - Pickford

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

locandina verit pic

 Due vicende umane lontanissime che si incontrano nello scenario di un'America percorsa da forti divari sociali. Maude, una cinquantenne disoccupata che vive in una caotica roulotte acquista da un rigattiere per pochi dollari un possibile tesoro: un presunto quadro di Jackson Pollock. Lionel, esperto d'arte a livello mondiale, volato da Ne York a Bakersfield, ha il compito di valutare l'autenticità dell'opera che potrebbe fa cambiare la vita a Maude. Il dialogo si svolge compleatamente tra le cianfrusaglie della casa-roulotte e marca la grande differenza culturale dei due, ma nel proseguo dell'incontro Maude si rivela meno sprovveduta di quanto appare e la posizione di Lionel sempre più fragile in una sorta di ribaltamento di ruoli che ci porterà all'epilogo... 

 

 

DISPONIBILITA': OTTOBRE 2018 e MARZO/APRILE 2019

 

 
SHERLOCK HOLMES E I DELITTI DI JACK LO SQUARTATORE

 

di Helen Salfas, basato sugli scritti e i personaggi di Sir Arthur Conan Doyle. Adattamento di Ricard Reguant e Cata Munar, traduzione di Gianluca Ramazzotti; regia di RICARD REGUANT. Con GIORGIO LUPANO, FRANCESCO BONOMO, ROCIO MUNOZ MORALES, ALARICO SALAROLI e altri otto attori in via di definizione. Scene originali di La Caja Negra Ta; Costumi di Adele Bargilli; musiche originali di Pep Sala.

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

lupano francesco bonomo rocio 3

 

Non tutti forse sanno che nel 1888 Sir Conan Doyle, il creatore di Sherlock Holmes, fu chiamato più volte da Scotland Yard ad offrire la sua consulenza a proposito degli efferati delitti che in quegli stessi anni coinvolgevano la Londra Vittoriana. Il noto autore scrisse a Scoltland Yard le sue intuizioni e le sue congetture a proposito dell'identità del famoso serial killer, soprannominato Jack lo squaratore. Molti di questi scritti sono stati ritrovati da Helles Salfas (in realtà uno pseudonimo dietro il quale si nasconde la penna di un notizzimo drammaturgo inglese) e utilizzati per la stesura di questa originale pièce di teatro che unisce la fantasia di un personaggio inventato ma noto in tutto il mondo come Sherlock Holmes con la realtà di uno dei più crudeli assassini di quegli anni.

 

DEBUTTO LUGLIO 2019

DISPONIBILITA' : MARZO APRILE 2020

 

 

Stagioni: 2019-2020 anteprima
 
STABAT MATER

Testo di ANTONIO TARANTINO, con FABRIZIA SACCHI, regia LUCA GUADAGNINO, adattamento STELLA SAVINO e FABRIZIA SACCHI. Produzione Associazione InArte

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

 

fabrizia sacchi

Maria Croce è una donna sola, meridionale, emigrata dal sud a Torino negli anni '90. Qui si prostituisce nella periferia più putrida di una Torino multietnica e politicizzata scontrandosi con tutti quelli che sono coinvolti nel mistero della sua vita e di suo figlio. Maria Conetta urla e vomita al mondo - soprattutto all'amore della sua vita, a Giuvà (amante - pappone) - la sua disperazione, e lo fa con grazia e sarcasmo, nel suo dialetto, in napoletano. In questa divertente e agghiacciante litania non risparmia nessuno, perchè lei "mica tiene scritto sali e tabacchi in fronte".

 

 

Stagioni: 2019-2020 anteprima
Leggi tutto...
 
LA DONNA LEOPARDO

di ALBERTO MORAVIA, addattamento Lorenzo Pavolini e Michela Cescon, regia MICHELA CESCON, con  VALENTINA BANCI, PAOLO SASSANELLITHOMAS TRABACCHI e un'attrice in via di definizione. Luci Diego Labonia, costumi Grazia Materia, musiche Andrea Farri. Produzione Teatro di Dioniso e Teatro Stabile del Veneto. In collaborazione con Fondazione Moravia, Bompiani editore, Zachar Produzioni srl.

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

 valentina bancithomas trabacchi paolo sassanelli

 

"E' da alcuni anni che penso di portare in teatro un testo di Moravia, non uno dei testi teatrali bensì un romanzo. Ho sempre pensato fossero perfetti per il palcoscenico, e che ci fosse al loro interno quasi una matrice teatrale. Non ho avuto la fortuna di conoscere Alberto Moravia ma, da lettrice, potrei dire che tra i suoi scritti si intuisce un'attenzione quasi registica ad uno spazio scenico, alla luce, ai lughi come dei dipinti, ai personaggi dai dialoghi perfetti, con una scrittura adatta ad essere portata ad alta voce. Mi hanno sempre incuriosito i suoi racconti, i suoi romanzi brevi, ma quando lessi La donna leopardo capì che da lì volevo partire. Partire dalla fine quindi, da queste ultime pagine con cui c'ha salutati. La mattina in cui è mancato, il 26 settembre 1990, sulla sua scrivania è stata trovata, dentro una rigida cartellina blu, l'ultima stesura del romanzo in versione manoscritta. Il giorno dopo sarebbe cominciato i lavoro con la dattilografa"

Michela Cescon

 

DEBUTTO OTTOBRE 2019 - PICCOLO TEATRO GRASSI, MILANO

DISPONIBILITA' : DA OTTOBRE 2019 AD APRILE 2020

Stagioni: 2019-2020 anteprima
 
LA CAMERA AZZURRA

di George Simenon, regia SERENA SINIGAGLIA, adattamento Letizia Russo. Con FABIO TROIANO, MATTIA FABRIS, GIULIA MAULUCCI e un'altra attrice in via di definizione. Scenofrafia Maria Spazzi, costumi Erika Carretta . Produzione Nidodiragno/Coop CMC e Sara Novarese 

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

troiano 2

 

La penna inesauribile di George Simenon ci regala una storia permeata di eros e di noir che per la prima volta approda a teatro. "La camera azzurra" (La Chambre bleue) romanzo pubblicato nel 1963 è una vicenda archetipica ove si mescolano sensualità, paura, pettegolezzo, omertà, tradimento e moralismo nello scenario di una provincia francese retriva e giudicante. La storia, che coinvolge quattro volti sulla scena, è quella di due amanti, Tony e Andreè, ex compagni di scuola oggi quarantenni ed entrambi sposati, che si incontrano nella camera azzurra per dare sfogo alla propria passione irrefrenabile. Sono loro a ritrovarsi tempo dopo separati in un'aula di tribunale accusati di aver commesso crimini efferati, l'eliminazione di entrambi i coniugi con modalità diaboliche.

 

  

 

DISPONIBILITA' : DA NOVEMBRE 2019 A TUTTO GENNAIO 2020 


Stagioni: 2019-2020 anteprima
 
COME CRISTO COMANDA

di MICHELE LA GINESTRA, regia ROBERTO MARAFANTE, con MICHELE LA GINESTRA e MASSIMO WERTMULLER. Produzione Teatro Sette

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto 

 

banner come cristoAnno 33 d.c. Palestina. 

E' notte: due uomini vetiti con tuniche e mantelli sono seduti in una sorta di bivacco in mezzo al deserto.  Parlano sommessamente per non essere scoperti, con la paura di essere stati seguiti da qualcuno. Sono in fuga, ma nonnostante la situazione cercano di mascherare la loro ansia. Parlano delle cose di tutti i giorni in modo scanzonato e divertito. Dai dialoghi si intuisce che sono due soldati romani, non due soldati qualsiasi: uno è il centurione Cassio e l'altro è Stefano, un soldato che diede da bere a Cristo acqua e aceto. I due non potranno fare a meno di confrontarsi animatamente alla ricerca di alcune risposte... ma non tutto si può spiegare con la logica!

 

 
SEI PERSONAGGI IN CERCA D'AUTORE

di LUIGI PIRANDELLO, regia GABRIELE PAOLOCA', assistente alla regia PAOLA RICCI, con MICHELE ALTAMURA, ALICE CONTI, SIMONETTA DAMATO, FILIPPO PAOLASINI, GABRIELE PAOLOCA' . Luci Gabriele Paolocà. Produzione  Compagnia VicoQuartoMazzini e ATGTP

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

  

personaggi 4

Un ex teatrante, dopo una lunga giornata passata in giro a dare volantini per promuovere la paninoteca per cui lavora, torna nel teatro dove vive: un teatro chiuso, dove non si dà più spettacolo, dove l'uomo non fa altro che dormire e ubriacarsi per non pensare a un passato che lo tormenta a tal punto da fargli decidere di farla finita. In quel momento degli strani individui irrompono nel suo teatro. Dicono di essere dei personaggi abbandonati dal loro autore e di portare con sé un dramma doloroso, macchiato di sangue e vergogna. Chiedono all'ex teatrante di poterlo vivere li , davanti a lui, affinché lo possa trascrivere donandogli vita eterna. L'ex teatrante e  titubante, lui ha smesso col teatro, e non fa altro che ripetere: “Io non voglio pi.  essere io”. Ed è così, che quasi senza accorgersene, l'uomo verrà catapultato in una sorta di sogno/incubo dove la finzione si mischierà alla realtà, dove il confine tra l'uomo e i personaggi diventerà impercettibile e il teatro e la vita si confonderanno fino a diventare una cosa sola

 

 DISPONIBILITA' : 

 

 

Stagioni: 2019-2020 anteprima
Leggi tutto...
 
LE FOLLIE DEL MONSIGNORE

Testo di Peppe Barra, Paolo Memoli, Lamberto Lambertini; regia PEPPE BARRA, con PEPPE BARRA e PATRIZIO TRAMPETTI. Costumi Annalisa Giacci; scene Aldo Cristini; musiche originali Patrizio Trampetti. Produzione Associazione Culturale Immaginando

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

peppe barra

Nelle leggende metropolitane di Napoli il personaggio di Monsignor Perrelli vissuto nel 1700 è uno delle “maschere” più ricordate. Le sue smemoratezze, i suoi peccati di gola, le sue manie e le sue follie sono diventate, con il passare degli anni, oggetto di culto e occasioni di spettacolo.

Più di dieci anni fa Peppe Barra e Lamberto Lambertini pensarono di riproporre la leggenda di Monsignor inventando di sana pianta un personaggio nuovo da mettere accanto a Perrelli; un'idea banale che nessuno aveva avuto prima. Chi vive in simbiosi con un Monsignor seguendolo fedelmente fino alla morte? Ma che domande! E’ la sua governante. Accanto a Monsignor crearono quindi Menica, la perpetua pettegola, tenera, affettuosa, vigile, brontolona, golosa come il suo padrone, plebea, nella sua sana saggezza. Se il ruolo del Monsignore è affidato a Patrizio Trampetti, Peppe Barra tiene per sé proprio il ruolo di Menica, per una irresistibile interpretazione “en travestì”.

 

DISPONIBILITA' : STAGIONE 2019/2020

 

Stagioni: 2019-2020 anteprima