anteprima spettacolo

 

 

Archivio Stagioni

 

Pigreco News

18 02 2020

SHERLOCK HOLMES E I DELITTI DI JACK LO SQUARTATORE regia Ricard Reguant, con GIORGIO LUPANO, FRANCESCO BONOMO, ROCIO MUNOZ MORALES e altri otto attori. Teatro Sala Umberto - Roma. In scena fino al 8 marzo 2020

 
15 02 2020

STABAT MATER di ANTONIO TARANTINO, con FABRIZIA SACCHI, regia LUCA GUADAGNINO, adattamento STELLA SAVINO e FABRIZIA SACCHI. Teatro Nest di San Giovanni a Teduccio - Napoli. Replica il 16 febbraio

 
15 02 2020

SHERLOCK HOLMES E I DELITTI DI JACK LO SQUARTATORE regia Ricard Reguant con GIORGIO LUPANO. FRANCESCO BONOMO, ROCIO MUNOZ MORALES. Teatro Comunale di Civitavecchia (RM). Replica il 16 febbraio ore 17.00

 
31 01 2020

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, GIULIA MAULUCCI, MATTIA FABRIS. Teatro Comunale di Ventimiglia

 
17 01 2020

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, GIULIA MAULUCCI, MATTIA FABRIS. Teatro Curci - Barletta, repliche fino al 19 gennaio

 
10 01 2020

LA PARRUCCA di Natalia Ginzburg, regia Antonio Zavatteri, con MARIA AMELIA MONTI e ROBERTO TURCHETTA. Al Teatro Cinema di Bellano - Lecco

 
10 01 2020

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon, con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, MATTIA FABBRIS, GIULIA MAULUCCI. Spazio Tondelli - Riccione

 
11 12 2019

LA DONNA LEOPARDO di Alberto Moravia, regia Manuela Cescon, con VALENTINA BANCI, OLIVIA MAGNANI, DANIELE NATALI, PAOLO SASSANELLI. Teatro Verdi - Padova. Dal 11 al 15 dicembre

 
06 12 2019

LA PARRUCCA di Natalia Ginzburg, regia Antonio Zavatteri, con MARIA AMELIA MONTI e ROBERTO TURCHETTA. Teatro Sociale - Valenza PRIMA NAZIONALE

 
03 12 2019

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon, con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, GIULIA MAULUCCI, MATTIA FABRIS Teatro Comunale - Monfalcone (GO). Replica il 4 dicembre

 
29 11 2019

LA CAMERA AZZURA di Georges Simnon, con FABIO TROIANO, IRENE FERRI, MATTIA FABRIS, GIULIA MAULUCCI. Teatro Politeama - Bra (CN)

 
24 11 2019

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon, regia di Serena Sinigaglia, con FABIO TROIANO e IRENE FERRI, e con GIULIA MAULUCCI e MATTIA FABRIS. Teatro Fonderia Leopolda - Follonica (GR)  

 
23 11 2019

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon, regia Serena Sinigaglia, con FABIO TROIANO e IRENE FERRI e con GIULIA MAULUCCI e MATTIA FABRIS. Teatro degli Astrusi - Montalcino (SI)

 
22 11 2019

LA DONNA LEOPARDO di Alberto Moravia, regia Michela Cescon, con in o.a. VALENTINA BANCI, OLIVIA MAGNANI, DANIELE NATALI, PAOLO SASSANELLI. Teatro Sociale - Pinerolo (TO)

 
22 11 2019

LA CAMERA AZZURRA di Georges Simenon,  regia di Serena Sinigaglia, con FABIO TROIANO e  IRENE FERRI, e con GIULIA MAULUCCI e MATTIA FABRIS. Teatro Giotto - Vicchio (FI)

 
 

 
PROSSIMAMENTE IN SCENA
IL PRESTITO

testo di Jordi Galceran, versione italiana di Pino Tierno, regia di GIAMPIERO SOLARI, con ANTONIO CATANIA e GIANLUCA RAMAZZOTTI; scene di Alessandro Chiti.  Produzione Ginevra Media Production s.r.l.

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

locandina prestitoUna "pieces" che, in maniera paradossale e comica, affonda il coltello in un dramma sociale che ormai fa parte del nostro vivere quotidiano.

Il tema è quello dell' attuale crisi economica che ci coinvolge tutti, in cui l'autore si diverte, con grande classe, a ridicolizzare il valore che diamo al denaro in rapporto al poco valore che diamo agli esseri umani.
Un uomo cerca, "in maniera onesta", di ottenere da una filiale bancaria un piccolo prestito, assolutamente necessario per sè e per la sua vita; il direttore della filiale, con motivazioni di tipo "bancarie", appunto, glielo rifiuta.
L'uomo, che non possiede proprietà e non può offrire garanzie economiche, offre solo la sua "parola d'onore" e la sua qualità di "uomo onesto".
Il rifiuto del direttore di filiale innesca un crescendo di situazioni paradossali ed esilaranti dati da eventi assolutamente imprevedibili, che portano la commedia a mettere in luce i meccanismi "logici e assurdi" che reggono e condizionano i comportamenti economici a cui ormai siamo abituati.
Le risate diventano liberatorie, figlie di una totale empatia tra il pubblico e l'uomo che chiede il prestito, lasciando scaturire una sorta di pietà per il direttore di filiale che va via via ad infilarsi in un complicato pasticcio personale.

 

 

DISPONIBILITA': ESTATE 2020 e OTTOBRE/DICEMBRE 2020

Stagioni: 2020-2021 anteprima
Leggi tutto...
 
SHERLOCK HOLMES E I DELITTI DI JACK LO SQUARTATORE

di Helen Salfas, basato sugli scritti e i personaggi di Sir Arthur Conan Doyle. Adattamento di Ricard Reguant e Cata Munar, traduzione di Gianluca Ramazzotti; regia di RICARD REGUANT. Con GIORGIO LUPANO, FRANCESCO BONOMO, ROCIO MUNOZ MORALES, e con in o.a. BARBARA FOLCHITTOGIADA LORUSSO, TOMMASO MINNITI, GIULIA MORGANI, EMILIANO OTTAVIANI, LUCIANO ROMAN, MARCO ZANUTTO. Scene originali di La Caja Negra Ta; Costumi di Adele Bargilli; musiche originali di Pep Sala.

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

sherlock giorgio sherlock francesco sherlock rocio

 

locandina sherlock picNon tutti forse sanno che nel 1888 Sir Conan Doyle, il creatore di Sherlock Holmes, fu chiamato più volte da Scotland Yard ad offrire la sua consulenza a proposito degli efferati delitti che in quegli stessi anni coinvolgevano la Londra Vittoriana. Il noto autore scrisse a Scoltland Yard le sue intuizioni e le sue congetture a proposito dell'identità del famoso serial killer, soprannominato Jack lo squartatore. Molti di questi scritti sono stati ritrovati da Helles Salfas (in realtà uno pseudonimo dietro il quale si nasconde la penna di un notissimo drammaturgo inglese) e utilizzati per la stesura di questa originale pièce di teatro che unisce la fantasia di un personaggio inventato ma noto in tutto il mondo come Sherlock Holmes con la realtà di uno dei più crudeli assassini di quegli anni.

 

DEBUTTO 17 e 18 LUGLIO 2019 FESTIVAL DI BORGIO VEREZZI

DISPONIBILITA' : DA GENNAIO AD APRILE 2021 

  

 
FINO ALLE STELLE. SCALATA IN MUSICA LUNGO LO STIVALE

di e con TIZIANO CAPUTO e AGNESE FALLONGO, regia di RAFFAELE LATAGLIATA, collaborazione creativa di Adriano Evangelisti, elementi scenografici di Andrea Coppi, costumi di Giorgia Marras, accompagnamento musicale di Tiziano Caputo, movimenti coreografici di Annarita Gullaci. 

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

locandina stelle

 

Tonino, cantastorie siciliano dall'animo poetico, musicista istrionico ed affabulatore, convincerà Maria, fanciulla dal temperamento apparentemente mite ancora ignara del suo straordinario talento, a seguirlo in un'impresa a dir poco improbabile: scalare l'intero stivale alla ricerca di fama e gloria per arrivare... FINO ALLE STELLE!

Un sogno ardito e un po' folle, soprattutto considerandone il punto di partenza: la strada. Soprattutto negli anni 50. Soprattutto in Sicilia. Soprattutto senza un soldo in tasca.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DISPONIBILITA' : ESTATE 2020 - STAGIONE 2020/2021

Leggi tutto...
 
M'ACCOMPAGNO DA ME

testo di MICHELE LA GINESTRA, collaborazione ai testi Alessandro Prugnola, Salvatore Ferraro, Adriano Bennicelli, Roberto Ciufoli, regia ROBERO CIUFOLI, con MICHELE LA GINESTRA, costumi Martina Cristofari, movimenti coreografici Rita Pivano, musiche originali Andrea Perozzi e Salvatore Ferraro, arrangiamenti musicali Andrea Perozzi e Davide Spurio. Produzione Teatro Sette

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

manifesto maccompagno piccoloSi nasce e si rinasce. Sempre. Siamo in continuo divenire, siamo un andare per poi tornare. Siamo la riflessione che, presto o tardi, prepotente, fa capolino dietro ogni atto, quello mancato e quello compiuto. Siamo. Siamo il tempo che perdiamo; siamo ciò per cui investiamo il nostro tempo; siamo i boschi che abbiamo attraversato; siamo gli amori di cui ci circondiamo; siamo i luoghi in cui siamo nati, siamo i peccati di cui siamo stati o non siamo stati assolti. Questo il leit-motiv che muove il nuovo, esilarante spettacolo scritto e interpretato da Michele La Ginestra. 

 

 

 

 

 

 

DISPONIBILITA' : ESTATE 2020 - STAGIONE 2020/2021

 

 

 
MISTERO BUFFO

di DARIO FO, con UGO DIGHERO. Produzione Teatro dell'Ortica

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

ugo dighero

 "Il primo miracolo di Gesù bambino" e "La parpaja topola" sono due esilaranti, popolarissimi racconti creati dalla vulcanica fantasia del nostro premio Nobel per la letteratura Dario Fo. Appartengono a quel meraviglioso contenitore denominato "Mistero buffo" la cui caratteristica più evidente è la scelta del linguaggio.
Dario Fo, riprendendo la tradizione dei comici dell'arte, costretti dalla "Controriforma" a inventare un simil-francese, un quasi-spagnolo, un semi tedesco, per recitare nei paesi europei durante loro fuga dall'Italia, propone il suo gramelot personale, mescolando dialetti nordici, parole arcaiche e suoni onomatopeici.

Dighero ce ne propone una sua personale versione dando vita ad una vertiginosa galoppata teatrale in cui il moderno giullare deve riuscire ad interpretare tutti i personaggi delle vicende, visualizzare le ambientazioni e far percepire allo spettatore gli odori e le sonorità dei luoghi del racconto.
Una splendida scommessa per un attore!

 

DISPONIBILE : ESTATE 2020

 

 

Leggi tutto...
 
LE VERITA' DI BAKERSFIELD

di STEPHEN SACHS, regia VERONICA CRUCIANI, con MARINA MASSIRONI e ROBERTO CITRAN. Disegno Luci Gianni Staropoli; scenografia Barbara Bessi. Produzione Nido di Ragno - Sara Novarese - Pickford

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

locandina verit pic

Due vicende umane lontanissime che si incontrano nello scenario di un'America percorsa da forti divari sociali. Maude, una cinquantenne disoccupata che vive in una caotica roulotte acquista da un rigattiere per pochi dollari un possibile tesoro: un presunto quadro di Jackson Pollock. Lionel, esperto d'arte a livello mondiale, volato da Ne York a Bakersfield, ha il compito di valutare l'autenticità dell'opera che potrebbe fa cambiare la vita a Maude. Il dialogo si svolge compleatamente tra le cianfrusaglie della casa-roulotte e marca la grande differenza culturale dei due, ma nel proseguo dell'incontro Maude si rivela meno sprovveduta di quanto appare e la posizione di Lionel sempre più fragile in una sorta di ribaltamento di ruoli che ci porterà all'epilogo... 

 

 

DISPONIBILITA': DAL 15 FEBBRAIO 2021

 

Leggi tutto...
 
LETIZIA VA ALLA GUERRA

testo di Agnese Fallongo, ideazione e regia di ADRIANO EVANGELISTI, con AGNESE FALLONGO e TIZIANO CAPUTO. Aiuto regia Luigi di Raimo, luci Martin Emanuel Palma, scene e costumi Tiludrji. Produzione Gittiesse Artisti Riuniti

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

locandina letizia va alla guerra pic

Tre grandi donne, due guerre mondiali, un sottile fil rouge ad unirle: uno stesso nome, un unico destino.    

Letizia va alla guerra Letizia va alla guerra Letizia va alla guerra Letizia va alla guerra è un racconto tragicomico, di tenerezza e verità. Tre donne del popolo, irrimediabilmente travolte dalla guerra nel loro quotidiano, che si ritroveranno a sconvolgere le proprie vite e a compiere, in nome dell’amore, piccoli grandi atti di coraggio. La prima Letizia è una giovane sposa, partita dalla Sicilia per il fronte carnico durante la Prima Guerra Mondiale, nella speranza di ritrovare suo marito Michele.  La seconda Letizia, invece, è un’orfanella cresciuta a Littoria (Latina) dalle suore e riconosciuta dalla zia solo dopo aver raggiunto la maggiore età. Giungerà a Roma in concomitanza con l'entrata in guerra dell’Italia nel secondo conflitto mondiale. Infine Suor Letizia, un’anziana sorella dalle origini venete e dai modi bruschi che, presi i voti in tarda età, si rivelerà essere il sorprendente trait d’union dei destini di queste donne tanto lontane quanto unite.  Un omaggio alle vite preziose di persone “comuni”, che, pur senza esserne protagoniste, hanno fatto la Storia. Uno spettacolo delicato che racconta uno spaccato drammatico della storia d'Italia; capace, tuttavia, di alternare momenti di pura comicità ad attimi di commozione, in un susseguirsi di situazioni dal ritmo incalzante in cui spesso una lacrima lascia il posto al sorriso.  
Stagioni: 2020-2021 anteprima
 
LA DONNA LEOPARDO

di ALBERTO MORAVIA, addattamento Lorenzo Pavolini e Michela Cescon, regia MICHELA CESCON, con in o.a.  VALENTINA BANCI, OLIVIA MAGNANI, DANIELE NATALI, PAOLO SASSANELLI. Luci Diego Labonia, costumi Grazia Materia, musiche Andrea Farri. Produzione Teatro di Dioniso e Teatro Stabile del Veneto. In collaborazione con Fondazione Moravia, Bompiani editore, Zachar Produzioni srl.

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto

 

leopardo banner

  

"E' da alcuni anni che penso di portare in teatro un testo di Moravia, non uno dei testi teatrali bensì un romanzo. Ho sempre pensato fossero perfetti per il palcoscenico, e che ci fosse al loro interno quasi una matrice teatrale. Non ho avuto la fortuna di conoscere Alberto Moravia ma, da lettrice, potrei dire che tra i suoi scritti si intuisce un'attenzione quasi registica ad uno spazio scenico, alla luce, ai lughi come dei dipinti, ai personaggi dai dialoghi perfetti, con una scrittura adatta ad essere portata ad alta voce. Mi hanno sempre incuriosito i suoi racconti, i suoi romanzi brevi, ma quando lessi La donna leopardo capì che da lì volevo partire. Partire dalla fine quindi, da queste ultime pagine con cui c'ha salutati. La mattina in cui è mancato, il 26 settembre 1990, sulla sua scrivania è stata trovata, dentro una rigida cartellina blu, l'ultima stesura del romanzo in versione manoscritta. Il giorno dopo sarebbe cominciato i lavoro con la dattilografa"

Michela Cescon

 

DEBUTTO OTTOBRE 2019 - PICCOLO TEATRO GRASSI, MILANO

DISPONIBILITA' : STAGIONE 2020/2021

 

 

 
LA CAMERA AZZURRA

di Georges Simenon, regia SERENA SINIGAGLIA, adattamento Letizia Russo. Con FABIO TROIANO e IRENE FERRI, e con MATTIA FABRIS, GIULIA MAULUCCI. Scenofrafia Maria Spazzi, costumi Erika Carretta . Produzione Nidodiragno/Coop CMC e Sara Novarese 

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

locandina camera azzurra

La penna inesauribile di Georges Simenon ci regala una storia permeata di eros e di noir che per la prima volta approda a teatro. "La camera azzurra" (La Chambre bleue) romanzo pubblicato nel 1963 è una vicenda archetipica ove si mescolano sensualità, paura, pettegolezzo, omertà, tradimento e moralismo nello scenario di una provincia francese retriva e giudicante. La storia, che coinvolge quattro volti sulla scena, è quella di due amanti, Tony e Andreè, ex compagni di scuola oggi quarantenni ed entrambi sposati, che si incontrano nella camera azzurra per dare sfogo alla propria passione irrefrenabile. Sono loro a ritrovarsi tempo dopo separati in un'aula di tribunale accusati di aver commesso crimini efferati, l'eliminazione di entrambi i coniugi con modalità diaboliche.

 

DISPONIBILITA' : DAL 10 GENNAIO A TUTTO MARZO 2021 

DEBUTTO: 17 OTTOBRE TEATRO CARCANO MILANO


 

Leggi tutto...
 
LA PARRUCCA

di Natalia Ginzburg, regia ANTONIO ZAVATTERI, con MARIA AMELIA MONTI e ROBERTO TURCHETTA. Scene e luci Nicolas Bovey, costumi Sandra Cardini, musiche originali massimiliano Gagliardi. Produzione Nidodiragno e Sara Novarese

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Rassegna stampa | Foto | Video movie run

 

locandina la parrucca

 

Una commedia comica, drammatica, vera, dove si parla della patologia inguaribile tra uomini e donne. Piena di sottintesi e straordinariamente libera, come solo il linguaggio di Natalia sa essere. Un linguaggio dall’intento quasi pedagogico, per condividere le intuizioni etiche della vita.

Scritto con l'ironia e la leggerezza che rendono la Ginzburg unica nel panorama della narrativa e della drammaturgia italiana; La parrucca conferma maria Amelia MOnti come straordinaria interprete ginzburghiana, l'attrice più adatta oggi a far rivivere quel personaggio femminile che tanto aveva di Natalia stessa.



 

 

DEBUTTO: 6 DICEMBRE 2019 - TEATRO SOCIALE DI VALENZA

DISPONIBILITA': DAL 15 OTTOBRE 2020 AL 15 GENNAIO 2021

 

 

 

Stagioni: 2020-2021 anteprima
Leggi tutto...
 
INCANTO QUARTET

con in o.a. LAURA CELLETTI, CLAUDIA COTICELLI, ROSSELLA RUINIFRANCESCA ROMANA TIDDI. Regia GUIDO TOGNETTI. Arrangiamenti musicali Fabrizio Palma. Produzione Papik

Tournée | Scheda artistica | Scheda tecnica | Foto | Rassegna stampa | Video movie run

 

banner incanto 

 

INCANTO è un quartetto italiano formato da Rossella Ruini, Laura Celletti, Francesca Romana Tiddi, Claudia Coticelli, quattro soprani di formazione classica ed evoluzione pop-crossover innamorate della bella musica tout court. Nelle loro performances le più belle melodie di tutti i tempi, accuratamente selezionate e riarmonizzate, si incontrano con suggestive sonorità pop per essere presentate poi in frame d'eccezione, costruito sull'eleganza dell'insieme e del dettaglio. Le quattro artiste hanno iniziato a cantare insieme alla fine del 2010 come componenti del quartetto di soprani italiani DIV4S, con cui hanno collaborato fino al maggio 2013, esibendosi da protagoniste o a fianco di altri grandi artisti (Michael Bolton, Seal, James Blunt, Mick Hucknall, Chic, M° Josè Carreras, M°Marcello Rota) ad Atene, Praga, Belgrado oltre che in molte città del Belgio, Olanda, Danimarca, Germania e Russia. Sempre come formazione DIV4S si sono esibite in supporto al M° Andrea Bocelli dal 2010 al 2013 affiancandolo in una lunga tournée in Irlanda e nel Regno Unito, presso il Teatro del Silenzio a Lajatico, in Armenia, Bucharest, Dubai, Abu Dhabi, Cina e Malesia.

Nel maggio 2013 hanno deciso di abbandonare il precedente nome e produzione per presentare al pubblico un nuovo ambizioso progetto artistico: INCANTO.

 

DISPONIBILITA': SEMPRE PER EVENTI 

 

 

Leggi tutto...